UnterWasser è un gruppo di ricerca, fondato nel 2014 da Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti e Giulia De Canio, che indaga le reciproche contaminazioni teatro visuale e arte contemporanea.

Il gruppo intraprende un lavoro su due binari paralleli: da una parte quello performativo, dall’altra quello espositivo/installativo. Il teatro di UnterWasser è un’Installazione mobile da fruire nell’evolversi delle scene, nella fluidità del loro scorrere. La materia si trasforma davanti allo spettatore e le prospettive si modificano secondo il principio del montaggio cinematografico. Protagonisti sono l’oggetto artistico, l’immagine, la scultura, la materia in movimento. Il performer è al servizio dell’oggetto e ne diviene animatore.

Le installazioni di UnterWasser hanno una drammaturgia teatrale, un movimento narrativo che le rende dinamiche ed evocative. Le immagini sono tratte dal mondo dell’onirico, pozzo da cui attingere suggestioni dell’universo interiore, con riferimenti estetici ispirati all’arte figurativa.

Il primo lavoro di UnterWasser, OUT ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

EOLO AWARD 2016, Best VISUAL SHOW.

PREMIO BENEDETTO RAVASIO 2016.

SPECIAL MENTION FESTEBÀ 2015.

SPECIAL MENTION PREMIO SCENARIO INFANZIA 2014.

OUT dal 2015 è stato rappresentato in Cina, Spagna, Italia, Germania, Paesi Bassi, Francia, Svizzera, Portogallo, Croazia, con oltre 200 rappresentazioni.

Nel 2017 UnterWasser ha presentato il suo lavoro OUT presso la BlueProject Foundation di Barcellona ed ha svolto una residenza creativa presso la CasermArcheologica di Sansepolcro, al termine della quale ha creato l’installazione FLOATING e l’installazione partecipata LA CITTÀ LABIRINTO DEL TEMPO.

Nel 2018 debutta con lo spettacolo MAZE al Festival Città delle 100 Scale di Potenza per il quale svolge residenze al Théâtre La Licorne di Dunkirk, al Teatro del Lavoro di Pinerolo e al Festival Città delle 100 Scale di Potenza. Lo spettacolo si aggiudica il secondo posto a Inbox Blu 2019.

Nel 2018 crea per il RomeEuropa Festival l’installazione AMARBARÌ, nelle sale dell’Ex Mattaoio di Testaccio a Roma.

Nel 2019 AMARBARì diventa uno spettacolo e debutta al Festival Segnali a Milano.

Nel 2019 il gruppo UnterWasser riceve il PREMIO VALTER FERRARA 2019 a Radicondoli, per l’accurato lavoro di ricerca, per una poetica che, nelle produzioni, riesce ad assorbire i saperi e le esperienze di ogni elemento della compagnia: teatro di figura, scultura, arte visuale.

A U R O R A   B U Z Z E T T I nata a Roma il 18/08/1982, è diplomata in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. È scenografa, scultrice, puppet maker, costumista e performer. È stata allieva e collaboratrice dell’artista Franco Berdini, col quale ha lavorato alla preformance teatrale ‘na svojatura (2007). Ha realizzato progetti scenografici per registi quali Dario D’Ambrosi, Dosto&Yevski, Francesco Giuffré e Mauro Avogadro.
Nel 2010 lavora a New York alla realizzazione di scene, costumi e pupazzi per lo spettacolo “Bong Bong Bong” di Dario D’ambrosi per il festival La MaMa Puppet Series. In questa occasione si avvicina al teatro di figura. Partecipa a laboratori con Ivan Franek e Mimmo Cuticchio. Dal 2007 crea sculture in fil di ferro e altri metalli duttili.

G I U L I A   D E   C A N I O, nata a Roma 11/05/1984, è attrice e artista figurativa. Diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone e laureata in Filosofia all’Università La Sapienza di Roma. Approfondisce lo studio sul teatro di figura, sia nell’ambito della costruzione che della manipolazione. Nel 2011 è stagista a Berlino per Michael Vogel (Familie Floz) come costruttrice di maschere. Dal 2006 al 2014 ha fatto parte del collettivo teatrale Affabulazione/Teatro del Lido. Nel 2012 lavora alla realizzazione dello spettacolo “EHI!”, produzione Fattore K, regia di Ivan Franek.

V A L E R I A   B I A N C H I, nata a Roma il 14/07/1980, è autrice, regista, attrice, artista figurativa. Si laurea in Lettere con il massimo dei voti presso l’Università La Sapienza di Roma, seguendo un piano di studi individuale tra storia dell’arte e teatro. Studia recitazione, diplomandosi alla scuola Teatro Azione di Roma e seguendo seminari con esponenti della scena europea (Pierre Byland, Bruce Myers, Claudia Contin, Cesar Brie, Leo Bassi…). Studia drammaturgia con con Claudia Castellucci, Rodolfo di Giammarco e Paola Novelli. Si specializza in commedia dell’arte e teatro in maschera seguendo il triennale “Corso Europeo di Alta Formazione sulle tecniche del teatro all’improvviso”, presso il Teatro Ateneo di Roma e l’ “Accademia internazionale della commedia dell’arte” del Piccolo Teatro di Milano. Nel 2006 è tra i fondatori della compagnia Balagàn, nella quale lavora fino al 2010. Sul teatro di figura (costruzione e animazione) si forma con Gaspare Nasuto, Mimmo Cuticchio, Paola Serafini, Gyula Molnar, Luca Ronga, Romano Danielli. È autrice dello spettacolo su memoria e narrazione “A chi questo? Il rancio nel campo di Bergen” e di spettacoli di teatro di figura come “Nonso e Nonsa, pupazzi di carta”, “Il riconoscimento di Sakuntala”. Nel 2012 partecipa alla realizzazione dello spettacolo “EHI!”, produzione Fattore K, regia Ivan Franek. Si occupa di progetti di formazione teatrale e creatività per adulti e per l’infanzia. I suoi spettacoli sono stati ospitati in Italia, India (Ishara Puppet Festival 2013), Austria (PannOpticum 2014), Turchia (Izmir International Puppet Days 2014) Germania, Francia, Polonia, Argentina, Uruguay.

 

https://unterwassertheatre.wordpress.com/maze/

Richiedi informazioni

Potrebbero interessarti

DIMITRI CANESSA

Elisa Canessa e Federico Dimitri decidono nel 2013 di rendere autonomo il proprio percorso lavorativo dando vita ad una propria ricerca teatrale. Nasce così la Compagnia Dimitri/Canessa. Parallelamente entrambi continuano il loro lavoro di interpreti per per numerose compagnie di Danza e di Teatro....

Dettagli

COMPAGNIA GARBUGGINO VENTRIGLIA

La compagnia Garbuggino-Ventriglia è stata fondata nel 2002 da Silvia Garbuggino e Gaetano Ventriglia. In questi anni sono stati prodotti da: Armunia, Rialtosantambrogio, Teatro di Buti, Napoli Teatro Festival Italia.   Sul lavoro della compagnia sono usciti tre volumi: Cicoria – del teatro di Ascanio Celestini e...

Dettagli
»