Quattro appuntamenti di Teatro Popolare con il MiniFestival Orlandi Sabato 3, domenica 4, lunedì 5 e martedì 6 gennaio @NTC

Sabato 3, domenica 4, lunedì 5 e martedì 6 gennaio riprende al Nuovo Teatro delle Commedie la seconda parte della sua programmazione con quattro appuntamenti dedicati al Teatro popolare con il Minifestival dedicato a Beppe Orlandi, grande autore e protagonista del vernacolo livornese.

La Ciurma Compagnia Teatrale presenta per l’occasione due nuove produzioni, prese dal repertorio di Beppe Orlandi, entrambe con la regia di Luca D’Alessandro e la direzione musicale alla fisarmonica di Alessandro Ottaviani, con la partecipazione di Aldo Corsi, Francesco Frosini, Luca Pupilli, Antonio Mantellini, Mauro Chetoni, Francesca Pesci, Ilaria Coppola, Michela Gioli, Matteo Marchi, Alessio Nencioni e Franco Bocci.

Sabato 3 gennaio alle ore 21 e domenica 4 gennaio alle ore 17 la compagnia presenta “Li spiriti in casa della pizzi’ata” commedia in vernacolo livornese in due tempi scritta da Beppe Orlandi e Gigi Benigni. La tranquillità di una casa in un quartiere popolare della Livorno negli anni precedenti la seconda guerra mondiale viene scossa da un evento inaspettato: la presenza di un fantasma che nel cuore della notte entra, sussurra qualcosa e scappa. La situazione si complicherà in un crescendo di eventi inattesi, malori improvvisi, intrighi amorosi e segreti celati da anni.
La commedia farà rivivere le peripezie dei personaggi tratti dalla vita quotidiana, insieme alle autentiche e indimenticabili “maschere” del teatro popolare labronico. Alle mitiche figure della “baciocca” e della “vecchia” si uniranno cosi il povero fornaio Alcibiade, la spaventata madre Corinna e la moglie Elvira con le sue amiche Argia e Palmira, pettegole e maligne in un concentrato unico e comico.

Lunedì 5 alle ore 21 e martedì 6 alle ore 17 sarà la volta della commedia in vernacolo livornese in tre atti “La paura fa 90” di Marco Razzaguta e Beppe Orlandi. Sono gli anni 50 e in una famiglia livornese umile e onesta, la padrona di casa Eufemia e sua madre Agatina, per arrotondare, danno in affitto una camera a un signore sconosciuto e misterioso. Tra i capricci della figlia Marina, le invenzioni del marito Cecco, l’intromissione di Bice, vicina di casa impicciona, si sviluppa un dubbio spaventoso che rischia di far esplodere la casa, tanto da far richiamare in licenza Marino, il figlio arruolato in marina.

Ingresso 10 euro, posto unico non numerato. Per prenotazioni 347 9708503, 3387445399, tutti i giorni dalle ore 10 alle 18, tranne mercoledì 31 dicembre e giovedì 1 gennaio.

I biglietti sono disponibili mezzora prima di ogni spettacolo presso la biglietteria del Nuovo Teatro delle Commedie.

Per maggiori informazioni pilarternera.it o mail info@pilarternera.it

Potrebbero interessarti

IMG_20160322_115028 (2)

Aspettando “Ho un vizio al cuore” al Nuovo Teatro delle Commedie

Aspettando #hounvizioalcuore giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile ore 21.15 al Nuovo Teatro delle Commedie per la rassegna di Teatri di Confine. Abbiamo fate alcune domande agli attori, ecco le risposte di Alessia Cespuglio!   Nome: Alessija Cespugliova Età: 128 Chi sei: Attrice Cosa fai al NTC: Attrice...

Marco_Caselli_Nirmal_P101_289JESUS

Jesus di Babilonia Teatri @NTC

Babilonia Teatri è felice di presentare al Nuovo Teatro delle Commedie di Livorno, per la rassegna Teatri di Confine, la versione finale dello spettacolo Jesus, che vede in scena Valeria Raimondi. Come la compagnia ci ha abituato nel corso degli anni, anche questo spettacolo è il risultato di un...

»